Skip to main content
search
Large - sezione Bambino
Small - sezione bambino

Mamma

Si apre l'ultima fase della tua gravidanza ed è inutile negarlo: sarà un periodo faticoso, soprattutto per il pancione che diventa più pesante. Però si avvicina il momento in cui stringerai tra le braccia il tuo amore e basta solo l'idea a farti sopportare tutto il resto.

Senti le contrazioni di Braxton-Hicks: il tuo corpo si sta preparando al parto.

Sei più stanca e col respiro corto: è il piccolino, che assorbe tutte le tue energie e, crescendo, preme sulle costole. A quest'epoca, la bilancia dovrebbe segnare circa 9 chili in più: attenzione a non strafare nelle ultime settimane, con la scusa di mangiare di più per la crescita del tuo bambino o per alleviare il bruciore allo stomaco. Finora il peso va bene così: non rovinare questo percorso perfetto. 

Hai sempre caldo e sudi anche se fuori fa freddo? Tutto normale, così come le gambe pesanti. Si tratta di un problema di origine venosa: a causa del peso del bambino il sangue fa fatica a tornare verso il cuore, provocando l'edema.

Se hai crampi alle gambe prendi del magnesio o mangia banane. Dai capezzoli potrebbe uscire qualche goccia di colostro, il primo nutrimento del neonato.

E se sei molto stanca dillo al tuo medico: potrebbe trattarsi di anemia, cioè una carenza di ferro. Se dovesse prescriverti degli integratori, sappi che puoi ordinarli e riceverli facilmente a casa. 


28° Settimana

Il tuo piccolo ti prende letteralmente a calci. Che sensazione unica!


Bambino

È lungo circa 37 centimetri. Secondo alcuni scienziati, da questa settimana inizia a sognare. Impossibile chiaramente dire quali siano i suoi sogni, ma si sa che il piccolo cervello resta attivo anche mentre il bimbo dorme. Se vedi il pancione sobbalzare con un ritmo regolare, non spaventarti: tuo figlio ha il singhiozzo. I suoi polmoni maturano e lui impara a respirare normalmente. Quest'ultimo periodo sarà importantissimo per il completamento dei suoi organi, che dovranno essere pronti per il mondo esterno. È già perfettamente in grado di muoversi, afferrare le cose, succhiare, guardare. I suoi occhi iniziano a rimanere aperti. 

I movimenti si fanno vigorosi e ormai possono essere facilmente percepiti anche dall'esterno: puoi anche riconoscere una manina o un piedino.  


Attività

Visita l'ospedale o la clinica dove intendi partorire, informati su tutti i servizi offerti, le possibilità di parto e di analgesia.

Negli esami del sangue controlla la ferritina e fai un test completo delle urine. Rilassati quanto più puoi e pensa a completare la valigia e la stanza del tuo piccolino in arrivo.


Curiosità

Ipotizziamo che tu abbia preso 9 chili, tutti “sparsi” tra pancia, fianchi e glutei. All'incirca, sono suddivisi così: 500 grammi di placenta, un chilo di tessuto mammario, circa un chilo di liquido amniotico, 1,5 chili per l'utero e 1,5 per il volume del sangue, circa un chilo per il peso del bebè, più o meno 2,5 chili di riserve di grasso per la gravidanza e l'allattamento.

La conservazione delle cellule staminali del tuo bambino è una decisione importante, sei ancora in tempo per avviare le pratiche.



Vedi Tutte le Settimane di gravidanza