Skip to main content
search
Large - sezione Bambino
Small - sezione bambino

Mamma

Ombelico sporgente? È l'utero che vi preme contro. Tornerà al suo posto, non temere. Hai preso circa 6-7 chili dall'inizio della gravidanza ad ora e il tuo stomaco si è espanso parecchio. Il seno potrebbe farti male perché si prepara all'allattamento e se hai qualche linea di febbre non preoccuparti: la tiroide lavora a ritmo elevatissimo e può far alzare la temperatura.


Un problema comune in questo periodo è l'insonnia. Tanti i fattori che vi concorrono: il mal di schiena, l'ansia, la necessità di fare pipì mille volte. A questo proposito, cerca di non bere molto nelle ore serali: fallo di mattina e pomeriggio. Evita poi di dormire troppo durante il giorno e di consumare tardi sostanze con caffeina. Anche la cioccolata può essere eccitante, non mangiarla prima di coricarti. Per conciliare il sonno dovresti fare qualcosa di rilassante e piacevole. Quando però il problema persiste e diventa fastidioso, meglio sentire un parere medico. Per esempio, puoi chiedere un videoconsulto al ginecologo. È a tua disposizione dalle 8 alle 22 per aiutarti a trascorrere una gravidanza meravigliosa.


23° Settimana

L’utero inizia a contrarsi per prepararsi al grande giorno: il parto!


Bambino

Il suo cervello si sviluppa molto in fretta: ogni minuto si verificano 250mila divisioni di cellule nervose. Ha già le sembianze di un neonato, ma è molto magro e rugoso per il poco grasso sottocutaneo.

Beve sempre liquido amniotico e, grazie all'apparato digerente, assorbe le sostanze nutritive. Il pancreas inizia a formarsi e a produrre insulina, importante per il metabolismo degli zuccheri. Ha meno spazio, ma si muove sempre tanto: compie 20-60 movimenti ogni mezzora. 

La pelle accumula melanina: ci vorranno anni però prima che possa produrne una quantità adeguata a proteggere dai raggi del sole. Ecco perché i bambini piccoli vanno sempre al riparo dai raggi ultravioletti. Di certo te ne parleranno al corso preparto: in genere, alcuni degli incontri sono tenuti dal pediatra, che ti darà tutte le informazioni migliori per la cura del neonato fin dai primi giorni di vita.  


Attività

Non trascurare il corso preparto: respirazione e allenamento del pavimento pelvico sono cruciali per la buona riuscita del parto.

Se riesci, porta al corso preparto anche il partner: si tranquillizzerà e imparerà molte cose utili. Oppure seguitelo insieme dalla app.

E se ti senti molto stanca dillo al tuo medico: potrebbe essere un problema di anemia, cioè una scarsa quantità di ferro.


Curiosità

In questa settimana potresti sentire delle contrazioni strane, non dolorose, nella parte bassa dell'addome. Sono le contrazioni di Braxton-Hicks, un'evenienza del tutto normale. Vengono considerate preparatorie per il parto. In pratica, è l'utero che si allena. Se sono sporadiche non devono allarmare. Avvisa però il ginecologo se diventano regolari, dolorose e sono accompagnate da perdite di sangue, anche lievi.



Vedi Tutte le Settimane di gravidanza