Skip to main content
search
Large - sezione Bambino
Small - sezione bambino

Mamma

Ti rendi conto? Mancano appena 3 o 4 settimane e potrai stringere tra le braccia l'amore più grande della tua vita. Non vedi l'ora, anche perché l'ansia cresce e portare in giro il tuo pancione diventa sempre più difficile. Ma non solo: l'utero è cresciuto tantissimo e, schiacciando la vescica, ti costringe a visite frequenti al bagno. In compenso però dovresti respirare meglio perché il bambino è sceso un po' verso il basso.

In quest'ultima fase della gravidanza potrebbero aumentare i livelli di zucchero nel sangue e la pressione arteriosa. Il ginecologo – che ormai vedi quasi quanto il tuo partner – li monitorerà con costanza. Presta sempre attenzione alle contrazioni, alla loro frequenza e durata: se diventano regolari e dolorose il travaglio potrebbe essere vicino. Il peso accumulato dovrebbe essere intorno ai 10 chili, ma è molto variabile: dipende dalla tua corporatura, dalle crescita del piccolo e da altri fattori. 


36° Settimana

Doppioni? No grazie! Per evitare doni sgraditi la soluzione è la baby list


Bambino

Il tuo bambino è pronto: se dovesse nascere in questa settimana, probabilmente non avrebbe neanche bisogno di incubatrice. Ora fa veramente fatica a muoversi: pesa circa due chili e mezzo ed è lungo tra 44 e 50 centimetri. Se è già incanalato verso il basso, potresti sentire chiaramente i calci, meno i movimenti delle braccia. La pelle non è più rugosa, ma liscia e morbida e non è più coperta dalla lanugine. Grazie a quello che gli hai “passato” tu attraverso il cordone ombelicale, è protetto dagli anticorpi.


Attività

Non è certo il momento di metterti a dieta! Il peso potrebbe aumentare ancora in queste ultime settimane e non devi lasciarti andare alle abbuffate. Però il tuo corpo sta facendo un super lavoro e ha bisogno della carica giusta: mangia quello che ti va, ma fai in modo che sia cibo sano.

Cerca di ammazzare la noia mettendo a punto gli ultimi dettagli e riposando. Ormai non manca molto. Che ne dici di un ripasso del corso preparto? Non occorre che vai di nuovo a farlo in ospedale. Ti bastano lo smartphone e il corso realizzato da noi in collaborazione con un’ostetrica. Segui le lezioni e rinfrescati la memoria. 

Se il partner lavora fuori città, mettiti d'accordo con un familiare o un'amica che potranno accompagnarti in ospedale se fosse necessario.

Se non l'hai fatto, vai nella struttura che hai scelto e fatti mostrare sale travaglio e parto. Non ti metterà ansia. Al contrario potrebbe farti tranquillizzare. Sai che esistono alcuni metodi che sembrano stimolare il travaglio? Ad esempio, il sesso con il partner. Buon divertimento!


Curiosità

L'argilla è un ottimo alleato contro il mal di schiena. Mescolane 2-3 cucchiai con acqua in modo da ottenere una pasta abbastanza densa. Applicala dove provi dolore e copri con una pezza di cotone o lino.



Vedi Tutte le Settimane di gravidanza