Prima
Settimana

Prima Settimana

iMamme. Non lo avreste mai immaginato, ma la vostra avventura verso la maternità inizia con il primo giorno dell’ultima mestruazione. Il conto alla rovescia delle fatidiche 40 settimane parte proprio qui, non dal test di gravidanza positivo. Sembra complicato, ma vedrete che non lo sarà. Il primo giorno dell’ultimo ciclo servirà al medico per calcolare la data presunta del parto, all’incirca 280 giorni dopo la mestruazione.

Nella prima settimana, di fatto, non avviene nulla di speciale. La cellula uovo sarà pronta per essere fecondata intorno al 14esimo giorno dalla mestruazione: quindi, per ora, l’embrione non c’è ancora.

Piccino. Ancora realmente il piccolino non c’è. Bisogna aspettare l’incontro tra la cellula uovo e lo spermatozoo. Queste due minuscole cellule saranno responsabili del più importante miracolo: la vita!

Cose da fare. Se già non l’avete fatto nei tre mesi precedenti alla gravidanza, cominciate a prendere l’acido folico. E’ una vitamina fondamentale (si trova nelle verdure a foglia larga) che dovrai prendere per tutta la gravidanza con un integratore specifico. L’acido folico è fondamentale per la moltiplicazione cellulare e per prevenire la spina bifida, una malattia gravissima del sistema nervoso centrale.

Lo sapevate? Tutti fanno confusione: l’età gestazionale è ben diversa da quella concezionale, quella cioè in cui avviene il concepimento. Tenetelo a mente!

mag@2x