17ª

Diciassettesima
Settimana

Diciassettesima Settimana

iMamma. Quinto mese in arrivo, iMamme! E voi avete preso da 2 a 5 chili di peso. Il vostro piccolo cresce e anche voi. Molta attenzione va prestata alla circolazione del sangue e alla pressione. Potreste avere soffrire di crampi e vene varicose, disturbi provocati dalle maggiori dimensioni dell’utero che possono rendere il sangue meno fluido. Tenete le gambe sollevate (anche di notte, quando i crampi sono più frequenti), spruzzatele con l’acqua fredda e usate gel e creme specifici (ma non fate di testa vostra: chiedete al ginecologo). Anche la vitamina B può essere efficace. Il cuscino può anche darvi beneficio se avete le “gambe senza riposo” o dolore al nervo sciatico, entrambi abbastanza frequenti.

Forse sudate di più, avete perdite vaginali e congestione nasale: tutti effetti dell’aumento della pressione arteriosa.

Piccino. Fate attenzione a non provocare rumori forti e improvvisi: il vostro bambino ora li sente e potrebbe spaventarsi e sussultare. Le sue orecchie infatti funzionano sempre meglio, l’apparato respiratorio continua il suo sviluppo e la trachea si è posizionata. D’ora in poi, inizia la produzione di grasso, che si deposita sotto la pelle: un aspetto importante per metabolismo e regolazione della temperatura.

L’ossificazione procede spedita, ma le ossa resteranno flessibili fino al parto. I movimenti sono tanti e veloci e l’intestino inizia a produrre il meconio, le prime feci che il piccolo espellerà dopo la nascita. Il cordone ombelicale è più lungo, spesso e robusto.

Cose da fare. Cercate di prendervi cura della pelle e di non dormire a pancia in su. Tenete delle caramelle in borsa: all’improvviso potrebbe arrivare un calo di pressione. Fatevi trovare pronte.

Shopping, shopping e shopping! Se conoscete il sesso del bambino, sbizzarritevi tra rosa e azzurro, ma lasciatevi tentare anche da altri colori. Avete mai fatto caso a quanto sono belli i neonati vestiti di bianco?

Lo sapevate? Se aspettate il secondo bimbo (o terzo, o quarto), non potete proprio più nascondere l’arrivo del fratellino o della sorellina al primogenito. Non temete: non è detto che la reazione sia negativa. Usate parole semplici e rispondete alle sue domande. Ce ne saranno di sicuro, fatevi aiutare dal papà. Coinvolgete il primo bimbo nei preparativi per il nuovo arrivo: sono piccoli gesti che lo aiuteranno ad accettare questa grande novità.

rid@2x

Tutte le Settimane di gravidanza : 12345678910111213141516171819202122232425262728293031 323334353637383940