15ª

Quindicesima
Settimana

Quindicesima Settimana

iMamme. La tempesta ormonale dell’inizio sta pian piano andando via e dovreste proprio sentirvi meglio. Adesso il vostro utero ha la grandezza di un melone: se toccate la pancia 1-2 centimetri sotto l’ombelico sentirete la sua punta. L’utero si espande ancora e potreste avvertire fitte o crampi addominali che però non devono preoccuparvi particolarmente.

In questa settimana, l’appetito è sempre tanto, ma dovete tenere sotto controllo la bilancia.

Una buona notizia (anche per i papà): passati i disturbi del primo trimestre, vi sta tornando la voglia di fare sesso… Organizzate una serata romantica con il vostro compagno.

Piccino. Adesso è 50 grammi e 10 centimetri di amore assoluto. Sulla testolina compaiono i capelli (pochi, ovviamente), la pelle è sottilissima e si possono vedere i vasi sanguigni sottostanti. Assumete molto calcio perché le sue ossa possano rinforzarsi sempre di più, e acidi grassi che fanno sviluppare meglio gli organi e produrre la mielina, una sostanza fondamentale per i nervi.

Gli occhi sono chiusi e, da adesso in poi, può sentire alcuni suoni provenienti dall’esterno. Parlate tanto al vostro bambino, non vergognatevi di rivolgervi alla pancia. Nessuno vi prenderà per matte, anzi! E anche il vostro compagno dovrebbe parlargli (fatelo capire anche a lui che non è una cosa per svitati!).

Cose da fare. Se ancora non l’avete fatto, siete in tempo per fare lo screening per le malattie cromosomiche (bi-test e traslucenza nucale) ed è il momento giusto per pensare anche all’amniocentesi, se il vostro ginecologo vi suggerisce di farla, ad esempio se non siete proprio giovincelle. Non dimenticate gli esami del sangue e delle urine e non abbuffatevi a tavola, anche se mangereste senza sosta. Se state ingrassando alla velocità della luce, chiedete consiglio ad un nutrizionista. Via libera a un po’ di shopping per il piccino in arrivo, ma senza prosciugare il conto in banca: c’è ancora tempo.

Lo sapevate? I maggiori problemi a dormire insorgeranno verso la fine della gravidanza, quando sarete delle bellissime balenottere, ma faticherete a trovare la posizione giusta. Già in questo periodo però cercate di riposare su un fianco, in modo da non schiacciare la vena cava che porta il sangue dagli arti inferiori al cuore. Preferite il lato sinistro sinistro: il peso così non ricadrà sul fegato e la circolazione sarà migliore. Potete anche mettere un cuscino tra le gambe.

Tutte le Settimane di gravidanza : 12345678910111213141516171819202122232425262728293031 323334353637383940