Quinta
Settimana

Quinta Settimana

iMamme. Eh sì: insieme alla nausea, potrebbe anche essere arrivato il vomito. Tipici segnali che la gravidanza procede. In generale, tutti i sintomi (stanchezza, necessità di urinare, sonno, sensibilità agli odori) potrebbero essere più fastidiosi e gli ormoni vi provocano sbalzi d’umore repentini, anche con crisi di pianto inspiegabili o scatti d’ira incontenibili. Passerà (spiegatelo anche al vostro partner e ditegli di portare pazienza).

Il vostro corpo cambia. Potreste avvertire qualche crampetto addominale, ma se il dolore non è particolarmente forte non c’è da allarmarsi. Vi sarete di certo accorte che il seno è più abbondante e turgido e forse avete già guadagnato una taglia (che meraviglia, vero?). Anche i capelli e la pelle sembrano più belli.

Piccino. Ora la crescita si fa veloce. In questa settimana vostro figlio misura circa due millimetri e mezzo e somiglia ad un girino, ma la sua lunghezza raddoppierà nel giro di sette giorni. Si iniziano a vedere gli abbozzi di braccia e gambe, la piccolissima testa è ripiegata sul pancino, ma ancora il viso non si distingue. Il cuore del vostro bambino ora batte (è veloce il doppio rispetto a quello di un adulto), anche se dovrete aspettare la sesta-settima settimana per sentirlo battere durante l’ecografia (preparatevi ad un’emozione sconvolgente). Se la fate adesso, potrete vedere solo la camera gestazionale e il cerchietto bianco del sacco vitellino all’interno, che produrrà le cellule del sangue del feto.

Cose da fare. Ripetete il test: ormai sarà del tutto attendibile. Se avete fatto quello a casa, stavolta andate in un laboratorio d’analisi per un prelievo ematico. Prendeteci confidenza: gli esami da fare in gravidanza sono parecchi e vi toccherà un prelievo praticamente ogni mese. Non avrete mica paura degli aghi, vero?

Se avete rimandato, prendete contatto con un ginecologo: soprattutto se siete alla prima esperienza, i dubbi e le domande saranno di certo moltissimi.

Lo sapevate? Se la gravidanza non era programmata e vi siete comportate come se nulla fosse, non fatevi prendere dal panico. Neanche se avete fumato, vi siete sbronzate o avete preso dei farmaci. State calme e parlate col ginecologo che saprà consigliarvi e mettervi subito in carreggiata…

mag@2x

Tutte le Settimane di gravidanza : 12345678910111213141516171819202122232425262728293031 323334353637383940