Skip to main content
search
Large - sezione Bambino
Donna bacia i piedi di un bambino al sesto mese
iMamma - L'app per i genitori
iMamma
L'app per i genitori

Il bebè ha compiuto 5 mesi, ed è entrato nel suo sesto mese di vita. 

Sviluppo sensoriale

In questo periodo capita spesso che le mamme e i papà scoprano che ogni bebè è unico anche per come cresce, ed ha dei tempi e dei modi di sviluppo personalissimi, un vero e proprio carattere personale, una identità speciale che lo contraddistingue dagli altri: l’esserino misterioso e inerte dei primi due mesi di vita ha ceduto il passo ad un bimbo che dorme meno, si muove e si relaziona ogni giorno di più, ma ogni bimbo è diverso e cresce secondo un ritmo e un’armonia tutti suoi. Ora i sensi sono più attenti, ma non tutti i rumori, segni, immagini, oggetti, colpiscono i suoi sensi allo stesso modo. Scoprite assieme cosa lo interessa di più.

Sviluppo comunicativo

La formazione e la costruzione delle competenze comunicative, fatte di comprensione ma anche di una prima produzione pre-verbale, lo sviluppo della motricità delle manine e del corpo nel suo complesso, l’acquisizione graduale dell’equilibrio, la regolarizzazione dell’alternanza tra sonno e veglia non procedono per tutti allo stesso modo, e il vostro bebè, benché così piccino, mostra già delle tendenze, è più rapido nello sviluppo di un’area e si prende più tempo per acquisire altre abilità. 

Sviluppo motorio

Il sesto mese è un tempo di consolidamento e perfezionamento del grande sviluppo avvenuto nel terzo e nel quarto mese: le conversazioni fatte dalle vostre parole e dalle sue vocalizzazioni continuano, e riempiono tanti momenti delle vostre giornate; le manine diventano sempre più abili nel raggiungere e afferrare gli oggetti che gli offrite, mentre pian piano, grazie all’acquisita capacità di girarsi su un fianco e poi sulla pancia, il vostro bimbo inizia a rotolare e a ruotare, cambiando così posizione; inoltre le braccia diventano forti, e, da primo, riesce a sollevare testa e busto sulle braccia. 

In questo periodo godrà moltissimo del suo angolo morbido: allestite per lui un tappeto o un materassino basso in gommapiuma dove possa rotolare e muoversi, appendete al soffitto una giostrina, sempre amatissima e capace di catturare la sua attenzione, e mettete sul tappeto qualche gioco: dei sonagli, una pallina morbida, il doudou: potrete fare i primi giochi, semplici ma estremamente nutrienti per il corpo e per la mente del vostro bebè.