Skip to main content
search
Large - arriva la nuova sez baby

Foto: Amazon

Immaginate la scena: siete in cucina, affettate le carote, girate il sugo, assaggiate la minestra…e delle manine piccole ma determinate si avvinghiano alla vostra gamba, probabilmente accompagnate da vocalizzi potenti e penetranti. Già, perché per un piccolino nulla è più interessante di ciò che fanno la mamma o il papà, soprattutto quando tale attività non lo coinvolge! A questo problema c’è una soluzione efficacie che si chiama Torre Montessoriana.

Cos’è la Torre Montessoriana

La Torre Montessoriana è uno strumento pedagogico che favorisce la crescita e l’autonomia del bambino abbracciando, appunto, la filosofia del “lasciar fare da solo per promuovere l’autonomia e prendere consapevolezza delle proprie capacità”. Molto amata da bimbi e genitori, è una palestra utilissima per lo sviluppo della motricità, della manualità fine e delle capacità cognitive dei nostri piccoli.

Come è fatta una Torre Montessoriana

Com’è realizzata la Torre Montessoriana? Consiste in una scaletta provvista di barriera di sicurezza che impedisce al bambino di cadere all’indietro, ma allo stesso tempo gli consente di salire e scendere in completa autonomia. E di divertirsi!

A cosa serve una Torre Montessoriana

Con la Torre Montessoriana il bambino potrà finalmente sperimentare il mondo dall’alto, come mamma e papà. Potrà osservarvi mentre cucinate ed aiutarvi nelle attività meno pericolose ma più in linea con le sue capacità, come impastare, mescolare, dare forma ai biscotti e tanto altro ancora! I rischi? Che si sporchi e sporchi dappertutto, combinando piccoli disastri che però lo aiuteranno moltissimo a fare tesoro dell’esperienza che solo il fare può dargli. Dunque, coraggio genitori…lasciate che sporchi!

Da quando si può usare una Torre Montessoriana

L’età consigliata è dai 18 mesi in poi. 

Torre Montessoriana e sicurezza

Per una resa ottimale e per la sicurezza del bambino è bene seguire semplici ma fondamentali regole:

  • non appoggiare la Torre Montessoriana su un tavolo o una qualunque superficie che non sia il pavimento;
  • essere sempre presenti e vicini quando il bambino la sta usando;
  • non accostarla a un tavolo troppo alto affinché il bambino ci arrivi comodamente;
  • il materiale ideale dovrebbe essere il legno, leggero e facilmente maneggiabile, anche dal bambino, nello spostamento.

Dove comprare la Torre Montessoriana

Dove possiamo trovare questo strumento meraviglioso? In moltissimi shop online troverete prodotti di varie fasce di prezzo, ma moltissimi genitori preferiscono costruirla da sé. Come? Semplicemente assemblando fra loro una scaletta e uno sgabello capovolto. Minima spesa, massima resa!

E allora, buon divertimento genitori e buona crescita bimbi!

Esempi di Torre Montessoriana

Torre di apprendimento Cosyland in bambù

Marchio: COSYLAND

Materiale: Bambù

Dimensioni articolo: LxPxA 45 x 45.2 x 89.6 cm

Torre di apprendimento in bambù, circondata da ringhiere di sicurezza ai quattro lati. Le quattro gambe della pedana hanno un feltrino in silicone resistente e antiscivolo per prevenire il rischio di caduta del bambino.

Scopritela cliccando QUI.

Ully by Moblì in betulla

Marchio: MOBLI’

Materiale: Betulla

Dimensioni articolo: LxPxA 38 x 40.5 x 86 cm

La particolarità di Ully è la sua pedana rimovibile con tre livelli di altezza, ideale per seguire la crescita del bambino.

Learning tower Frutti di Bosco

Marchio: FRUTTI DI BOSCO

Materiale: Betulla

Dimensioni articolo: LxPxA 40 x 39 x 86 cm

Questa learning tower ha la caratteristica della doppia funzione: da Torre Montessoriana si trasforma in seggiolone, grazie alla pratica barra removibile e alla pedana posizionabile a diversi livelli di altezza.

Cliccate QUI per saperne di più.