Skip to main content
search
Large - arriva la nuova sez baby
donna incinta accarezza il pancione per prevenire smagliature

Mangiare in modo corretto. Fare attività fisica. Idratarsi. Scegliere prodotti per la pelle eccellenti. È la ricetta della migliore strategia per prevenire le smagliature in gravidanza. Piccoli e semplici gesti che sono fondamentali per evitare la comparsa delle “striae distensae” (questo è il loro nome scientifico) che, quando si formano, sono difficili da mandar via. La regola d’oro quindi è far sì che non spuntino. E noi vi aiutiamo con qualche utile consiglio.

Perché si formano le smagliature in gravidanza

Le smagliature sono delle striature sullo strato superficiale della pelle, che però hanno origine nel derma, la parte più profonda. Sono causate dalla rottura delle fibre di collagene della pelle ed è per questo motivo che somigliano a sottili cicatrici. Di fatto, è come se lo fossero a tutti gli effetti.

Le smagliature compaiono più frequentemente nei punti del corpo che sono più soggetti a modifiche, ad esempio variazioni di peso o dimensioni. Ecco spiegato perché in gravidanza l’addome è tra le parti più colpite: la pelle del pancione viene sottoposta ad uno stiramento meccanico straordinario che provoca a frattura delle fibre di collagene.

Esistono anche cause ormonali che stanno alla base delle smagliature, in particolare la produzione massiccia di cortisolo, il cosiddetto “ormone dello stress”. Il cortisolo, che viene prodotto dalle ghiandole surrenali, indebolisce le fibre elastiche, che quindi si rompono.

Infine, se alla pelle arriva una minore quantità di sangue (per esempio, per una costrizione dei vasi sanguigni dovuta all’età), i tessuti sono meno ossigenati e con un maggiore accumulo di scorie.

Quanto sono frequenti le smagliature in gravidanza

Le smagliature in gravidanza sono piuttosto comuni. Secondo le stime del ministero della Salute, ne soffre circa la metà delle donne incinte. Statisticamente, interessano di più le primipare (cioè coloro che sono al primo figlio) e le persone giovani.

Fattori di rischio per le smagliature

Oltre alle cause che abbiamo elencato, esistono dei fattori di rischio che aumentano le probabilità che compaiano le smagliature.

Tra questi ci sono:

  • la predisposizione genetica;
  • le variazioni di peso importanti nel periodo della pubertà;
  • sovrappeso e obesità;
  • diete molto restrittive, con conseguente perdita di peso;
  • assunzione a lungo termine di alcuni farmaci (come i corticosteroidi);
  • alimentazione scorretta;
  • fumo;
  • sedentarietà.

Dove compaiono le smagliature in gravidanza

Come abbiamo accennato, le smagliature in gravidanza “prediligono” i punti dove le variazioni di peso o elasticità sono più marcate:

  • addome.
  • Fianchi.
  • Seno.
  • Glutei.
  • Braccia.
  • Cosce (in particolare l’interno).

Come sono le smagliature

Il colore delle smagliature cambia a seconda del loro stadio. All’inizio sono rosse-violacee, cosa che indica uno stato infiammatorio in corso. In questa fase potrebbero anche provocare prurito. Dopo un po’ diventano biancastre, più simili quindi alle cicatrici.

Le striature della pelle hanno lunghezza e dimensioni variabili. Possono essere piccoline, di appena pochi millimetri, oppure di diversi centimetri. Può anche succedere che 2-3 si uniscano tra loro, formando dei raggruppamenti.

Quando compaiono le smagliature in gravidanza

Il secondo trimestre di gravidanza – in particolare tra il sesto e l’ottavo mese – è quello in cui aumenta il rischio di insorgenza delle smagliature.

Prevenire le smagliature in gravidanza

La prevenzione è l’arma più potente per ridurre le possibilità di comparsa delle smagliature. Per aumentare le probabilità di successo, l’”attacco” però deve avvenire contemporaneamente su più fronti. Ecco cosa fare.

Cominciamo dal peso. Sappiamo che, durante i 9 mesi, è auspicabile non ingrassare troppo. Non si tratta solo di estetica o di chili da smaltire dopo il parto, ma di salute vera e propria. Il sovrappeso può avere conseguenze negative sia sulla mamma che sul bambino. Dal punto di vista delle smagliature, prendere troppo peso significa “stressare” la pelle, favorendo la rottura delle fibre di collagene. Allo stesso modo però si devono evitare dimagrimenti significativi.

È chiaro che, in tutto questo, un ruolo fondamentale lo gioca l’alimentazione, sia per non ingrassare, sia per non fare “scorta” di tossine. Il “cibo spazzatura” non fa bene neppure alla pelle, che diventa meno sana. Per renderla elastica, semaforo verde a cibi ricchi di nutrienti sani, acidi grassi buoni, vitamine, antiossidanti. E ricordate l’acqua: cercate di berne almeno 2 litri al giorno.

Anche lo stile di vita è molto importante. Abbiamo visto che lo stress è un fattore predisponente per le smagliature, quindi, compatibilmente con tutte le cose che avete da fare, cercate di prendervela con estrema calma. Inoltre, a meno che il ginecologo non la vieti, non dimenticate l’attività fisica: oltre a far bene al corpo, rasserena anche la mente. E anche la pelle vi ringrazierà. Infine, se già non lo avete fatto (e dovreste), stop alle sigarette: il fumo stimola i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

Ultimo passaggio, ma non per questo meno rilevante: l’idratazione della pelle. In una scala di priorità nella “battaglia contro le smagliature” probabilmente merita il primissimo posto. Oli e creme antismagliature sono utilissimi per rendere la cute morbida ed elastica, rinforzando anche le fibre di collagene. Una cura particolare meritano le zone più sensibili, come l’addome e il seno. Una raccomandazione: non aspettate l’ultimo momento per cominciare. Prima si comincia, meglio è, anche se vi trovate ancora al primo trimestre. I prodotti ideali? È presto detto.

iMamma consiglia: la linea antismagliature di Mama Mio

Per approfondire meglio il tema della cura del corpo per la prevenzione delle smagliature, vi presentiamo una linea di prodotti che vi stupirà per efficacia e comfort sulla pelle. Li propone Mama Mio, un’azienda che da più di 15 anni ha un solo e meraviglioso target: le donne in gravidanza.

Mama Mio realizza prodotti che hanno un obiettivo specifico: il benessere e la bellezza della pelle. Sono formule studiate per garantire elasticità e morbidezza, caratteristiche che, oltre a far sentire splendida ogni mamma, aiutano a giocare d’anticipo su alcuni inestetismi. Come le smagliature.

Il mondo naturale di Mama Mio

Probabilmente lo sapete già: durante la gravidanza si diventa più sensibili e a volte il sistema immunitario reagisce in modo un po’ esagerato, ad esempio con irritazioni o reazioni allergiche che non si erano mai verificate in precedenza. Diventa perciò importantissimo stare attente ai prodotti che si utilizzano, anche per la skincare quotidiana. Non solo. Bisogna anche pensare al bebè, evitando che sostanze potenzialmente nocive attraversino la placenta. Per entrambe le cose, Mama Mio è ciò che fa per voi.

Le componenti di tutte le formulazioni (creme, burro, oli, gel, lozioni, spray etc.) sono tutte di origine naturale. A partire dal Complesso Omega Rich Skin Stretch, un composto di tre oli (avocado, pinchi e argan) che nutre la pelle in maniera incredibile, rendendola bellissima ed elastica per tutta la gravidanza e anche dopo.

I prodotti, tutti di altissima qualità, sono vegani e dermatologicamente testati, ma non sugli animali. Le confezioni inoltre sono riciclabili, in modo da avere un impatto meno negativo sull’ambiente. Anche le fragranze sono naturali. Due must: agrumi e lavanda.

Ora passiamo in rassegna i principali alleati contro le smagliature per la gravidanza.

Crema antismagliature Tummy Rub Butter

Prodotto di punta di Mama Mio, la crema antismagliature Tummy Rub Butter ha già dimostrato di essere molto efficace. Il 98 per cento delle mamme che l’ha provata afferma che la pelle risulta più elastica e morbida. E perciò la consiglierebbe.

Oltre all’Omega Rich Skin Stretch Complex, la crema è arricchita da oli nutrienti (ad esempio, l’olio di andiroba e di cocco, che contribuiscono all’elasticità cutanea), e altri principi: burro di karitè (prezioso per mantenere l’idratazione), vitamina E (un antiossidante) e olio di mandorle dolci. Quest’ultimo allevia il prurito provocato dalla pelle che tira, ad esempio sul pancione.

Questo burro va applicato due volte al giorno, massaggiando da sotto il seno ai glutei e viceversa. È disponibile in vari profumi: lavanda, menta o agrumi. Mama Mio però ha pensato anche a chi soffre di nausea in gravidanza, creando anche una versione senza alcun profumo. Un pensiero gentile, vero?

Olio antismagliature Tummy Rub Oil

L’olio antismagliature Tummy Rub Oil è una miscela di oli naturali leggera e setosa, che non unge e si assorbe con facilità. È particolarmente indicata per le pelli secche e, per ottenere l’effetto desiderato, ne basta una piccola quantità da massaggiare su tutto l’addome.

Gli ingredienti sono:

  • Complesso Omega Rich Skin Stretch.
  • Olio di cocco.
  • Olio di mandorle dolci.
  • Olio d’oliva (rinforza e protegge la pelle).
  • Olio di rosa mosqueta (ricco di omega per un nutrimento intenso).
  • Vitamina E. 

Il profumo è 100% naturale con una fragranza agrumata a base di arancia, bergamotto, mandarino, litsea cubeba e lime. Anche in questo caso, l’olio va massaggiato due volte al giorno, da sopra al seno fino a sotto i glutei e viceversa.

Crema protettiva per il seno Boob Tube

Come abbiamo visto, il seno è un’altra delle zone “preferite” dalle smagliature ed è quindi opportuno cercare di prevenirle, soprattutto nella fase di crescita (quindi praticamente fin dall’inizio della gravidanza). A questo scopo Mama Mio ha creato la crema protettiva per il seno Boob Tube.

Per il 95 per cento delle donne che l’hanno testata, Boob Tube rende la pelle lenita e fresca. La crema può essere utilizzata anche durante il periodo dell’allattamento. Va applicata ogni giorno, con movimenti da sotto al seno al collo. L’unica accortezza è quella di sciacquare capezzoli e areole prima della poppata del bambino. La profumazione è agrumata, uguale all’olio antismagliature.

Boob Tube contiene:

  • Complesso Omega Rich Skin Stretch.
  • Squalene: ripristina la barriera lipidica per proteggere dalla secchezza.
  • Aloe vera: ha il potere di calmare, rinfrescare e idratare.
  • Burro di karitè: mantiene la pelle idratata, proteggendo la pelle.
  • Estratto di foglie di cavolo: deriva da un vecchio rimedio per il seno dolorante.
  • Vitamina E.

Cofanetto gravidanza Bloomin Lovely

Non a caso il cofanetto gravidanza Bloomin Lovely viene definito “pacchetto perfetto per coccolare le future mamme”. I prodotti che trovate al suo interno sono un vero concentrato di premura e benessere per la mom to be. Potrebbe quindi essere un bel pensiero per un’amica in dolce attesa, ma anche un’idea per se stesse.

Nel cofanetto trovate:

  • Burro Tummy Rub.
  • Crema per il seno Boob Tube.
  • Gel Lucky Legs: è un gel rinfrescante e defatigante per le gambe, i piedi e le caviglie, spesso gonfi in gravidanza.
  • Latte doccia Megamama: è un detergente schiumogeno formulato per rinfrescare e rivitalizzare la pelle secca che, dopo l’uso, risulta morbida e idratata.

Come acquistare i prodotti Mama Mio

I prodotti Mama Mio si possono acquistare dal sito internet di Mama Mio con vari metodi di pagamento (Visa, MasterCard, Maestro, American Express PayPal, Alipay). La consegna è gratuita per ordini superiori a 35 euro e avviene in 4-7 giorni lavorativi, 1-2 giorni se si sceglie la spedizione express. 

Codice sconto Mama Mio per iMamma

Acquisti scontati per le nostre mamme! Con il codice sconto IMAMMA avrete uno sconto del 20 per cento su tutti i prodotti (ad esclusione della collezione Mini Mio dedicata ai neonati).