Culla, ecco tre modelli da scegliere

culla

La nanna dei nostri bambini è indubbiamente uno degli aspetti cui ogni mamma tiene di più. Il loro riposo è anche il nostro e quindi tutte noi teniamo molto al fatto che i piccini possano dormire nel migliore dei modi. Ecco quindi che tra gli acquisti per il neonato viene prestata grande attenzione alla culla. Abbiamo selezionato per voi tre modelli diversi tra loro, così che possiate farvi un’idea di quello che c’è in giro e scegliere lo stile che più fa per voi. 

La culla più classica 

Questo è il tipo di culla che adoreranno le mamme più “sentimentali”. Vimini, veli, fiocco sono senza dubbio sinonimo di legame con la tradizione e romanticismo. Non si tratta di un prodotto particolarmente costoso e nel prezzo sono compresi paracolpi, fiocco, baldacchino, materasso e altri accessori. Insomma, molto conveniente.

La culla Waldin ha un telaio solido che si può rimuovere abbastanza agevolmente. In più, è dotata di pratiche ruote. Potrete così spostarla senza sforzo da una stanza all’altra della casa, senza fare fatica. La cesta è in vimini naturale ed è stata fatta a mano. I tessuti degli accessori sono completamente in cotone, atossici, certificati e ovviamente lavabili.  

Culla Wladin: un classico per mamme romantiche

Il lettino da viaggio

Se non siete tipo da romantica culla in vimini, ma volete qualcosa di più semplice, comodo e senza grandi pretese, la risposta è il lettino da viaggio. Può essere trasportato con facilità durante le trasferte, ma anche essere utilizzato come secondo letto in casa, magari per un sonnellino pomeridiano in soggiorno, invece che in camera da letto. La rete consente un ottimo ricambio d’aria, cosa che lo rende particolarmente adatto alla nanna in estate. Permette inoltre di controllare il piccoletto mentre dorme.

Dream N Play Plus di Hauck è leggero e molto pratico: pesa appena 8 chili e si richiude in un attimo. Questo vi permetterà di occupare poco spazio in casa, anche perché può essere conservato nella pratica borsa in cui viene venduto. 

Quando non servirà più potrete destinarlo a… campo da gioco! I bambini più grandi, infatti, possono utilizzarlo per giocare. Non come un box, decisamente più adatto per i piccolini, ma come magico luogo da cui entrare e uscire da soli, grazie alla grande cerniera laterale che permetterà di inventare tante situazioni avventurose e divertenti. 

Gli accessori, come materasso e biancheria, sono venduti a parte.

Il lettino da viaggio per mamme “smart”

Culla must: quella per il co-sleeping

Siete tra le fautrici del co-sleeping, ovvero il bimbo nel lettone? Sappiate che siete certamente molte a preferire questa modalità di “sonno in comune”. Certo, facilita la vita, soprattutto quando si allatta. Però sulla sua sicurezza i pediatri non sono del tutto d’accordo. La soluzione? La culla per il co-sleeping da mettere lateralmente al lettone, con una sponda abbassata. La vicinanza è assicurata, così come il contatto fisico. E anche la sicurezza del neonato è del 100%.

La regina delle culle per il co-sleeping è la Next 2 Me di Chicco. Se cercate la testa di serie dovete sicuramente scegliere questa. I papà saranno felici di sapere che la struttura è molto semplice da assemblare. Il peso non è eccessivo e – cosa più importante – l’altezza regolabile su 6 livelli permette di adattarla praticamente a tutti i letti matrimoniali. Il rivestimento è in tessuto, si rimuove facilmente e può quindi essere lavato ogni volta che è necessario. 

La Next 2 Me riscuote grande successo anche all’interno del nostro gruppo Facebook iMamma Official Group. Ecco cosa scrivono alcune mamme:

Chiara V.: La adoro e super utile!!!! Lo prendi, lo allatti e senza alzarti lo rimetti lì. Senza contare che ce l’hai sempre sott’occhio!

Valentina V.: è stupenda, io ce l’ho e non ne farei a meno, vedo il mio bimbo senza alzare né la testa né tanto meno alzarmi dal letto. Basta un’occhiata e per prenderlo e trasportarlo nel lettone la notte per allattarlo ci vogliono due secondi. Poi se ha bisogno allunghi un pochino la mano e ce l’hai lì. Quando devi addormentarlo puoi sdraiarti anche tu. Insomma una grande invenzione!

Next 2 Me, regina delle culle per co-sleeping