Ricette

SOS surgelati

SOS surgelati

Difficoltà

Medio

Tempo

120 minuti

Quantità

4 Persone

Ingredienti

  • Verdure
  • Brodo vegetale e di carne
  • Pomodori per salsa
  • Pesce vario
  • Legumi

Qui non vi diamo nessuna ricetta particolare. Troverete i consigli per avere nel freezer qualcosa di pronto all’uso in caso di necessità. Può capitare infatti che non si riesca a cucinare qualcosa di fresco ogni giorno, magari a causa del lavoro oppure per impegni di vario tipo. Avere delle piccole scorte pronte da scongelare è un’ottima tecnica per non farsi trovare impreparate. Ecco alcuni “must” da non far mancare nei nostri congelatori. 

  • Brodo vegetale: quando inizia lo svezzamento serve praticamente tutti i giorni come base per le pappe. Più avanti diventa utile anche per la prima pastina. Meglio quindi prepararne in quantità e conservarlo in barattoli con il quantitativo giusto per la porzione che vi serve. Quando il bambino cresce un po’, il brodo di carne è molto gustoso, oltre che sostanzioso. Come quello vegetale si può surgelare senza problemi. 
  • Verdure passate: costituiscono uno degli ingredienti indispensabili per una pappa buona e nutriente. In genere si frullano le verdure usate per fare il brodo vegetale (patate, carote, zucchina, bieta etc.), così si utilizza proprio tutto. Ponetela nel freezer in contenitori monoporzione. 
  • Ortaggi e legumi: una delle regole fondamentali della buona alimentazione è seguire la stagionalità dei prodotti. Niente fagiolini a gennaio o spinaci ad agosto. Ma ciò non toglie che possano essere surgelati nel periodo giusto della loro produzione, in modo da averli a disposizione anche il resto dell’anno. Se avete la possibilità di metterli sottovuoto è l’ideale: si conserveranno ancora meglio. Per quanto riguarda i legumi, metteteli via già passati, in modo da trovarli già pronti. 
  • Pesce: fa parte dell’alimentazione completa dei nostri piccoli, solitamente a partire dall’ottavo mese. Se non avete la possibilità del pesce fresco ogni volta che lo desiderate, surgelatelo quando lo trovate. Merluzzo, sogliola e platessa sono i più indicati per i bimbi. Conservate il pesce crudo e poi proponetelo bollito o cotto al vapore. Attenzione a qualche spina.
  • Sugo di pomodoro: conservare la salsa può essere utile non solo per i bambini, ma anche per gli adulti. Durante il periodo estivo, classico momento per preparare le scorte invernali, fate anche delle piccole porzioni da usare per la pasta dei vostri figli o da aggiungere a varie preparazioni.
  • Pesto di basilico: stessa cosa della salsa. Preparatelo quando il basilico è abbondante e profumato, quindi in estate, con olio extravergine di oliva e parmigiano.  Una dritta per entrambi i condimenti: usate il contenitore per i cubetti del ghiaccio. Uno o due cubetti con il sugo sono il quantitivo perfetto per la pasta dei bambini. 

Come scongelare 

Se si ha il tempo (ad esempio, se il cibo serve il giorno dopo a pranzo), il contenitore del surgelato va posto in frigorifero in anticipo, in modo che l’alimento si scongeli gradatamente. In alternativa, il “vecchio” metodo a bagnomaria andrà benissimo. Il forno a microonde è sicuramente il mezzo più veloce per ottenere il massimo risultato. Usatelo però soltanto sporadicamente, quando andate proprio di fretta e non potete scongelare in maniera più lenta.