Skip to main content
search
Large - sezione Bambino
Small - sezione bambino
neonato dorme nel passeggino

Se siete amanti della moda non vi lascerete certo scappare questo dettaglio: il passeggino. Il bimbo di una fashion victim mica può andare in giro su un prodotto qualunque, vogliamo scherzare? Portare a spasso il vostro piccolo è pur sempre un’occasione per sfoggiare il vostro stile e quindi anche il passeggino deve assolutamente essere trendy.

C’era una volta, tanto tanto tempo fa, il passeggino “English style“, quello con le ruote grandi e la stoffa rigorosamente blu. Un classico immortale, non c’è che dire, considerato che sono ancora tanti i genitori che amano questa carrozzina che fa molto “Royal baby“.

Al contrario, invece, c’è chi alla tradizione molla un sonoro schiaffone. Sono tante le mamme che scelgono passeggini che possiamo definire di lusso (anche per il costo) o di design, con forme avveniristiche e ruote super tecnologiche e iper ammortizzate. In commercio ci sono diversi modelli firmati e multi accessoriati che, alla indispensabile comodità per il bambino, mescolano anche stile e praticità. In gergo si chiamano “fashion strollers” e sono in grado di trasformare ogni passeggiata in una sfilata d’alta moda.

Volete un esempio di come cambiare la classica carrozzina in un oggetto del desiderio che scateni le invidie delle altre mamme per strada? Basta aggiungere alcuni dettagli estremamente glamour, come dei cristalli di Swarovski, gli interni in raso o in pelliccia di ermellino (se non siete delle animaliste convinte). In alcuni casi è persino possibile montare all’interno addirittura un impianto audio per far ascoltare la musica al piccino durante la passeggiata o conciliare il suo sonno.

Ma a parte questi suggerimenti forse un po’ troppo estremi, un passeggino trendy non può non riprendere i colori e le fantasie più “à la page“, come quelle vintage, scozzese o pied de poule. Senza dimenticare ovviamente lo stile “animalier” con stoffe leopardate o zebrate, oppure le fantasie tipiche di alcune griffe famose.

Se tenete alla moda in modo quasi “esagerato” farete a gara per accaparrarvi alcune serie di passeggini “limited edition” con rivestimenti esclusivi. Alcune per esempio riprendono grandi metropoli come New York o Tokyo, altre il mondo dei cartoni animati o le opere di grandi artisti, tipo il pop di Andy Wharol.

Manco a dirlo gli optional sono assolutamente prioritari. Sarete di sicuro in grado di trovare i migliori abbinamenti tra copertina, copertura e borsa con le cose del bebè. E non dimenticate un gancio per attaccare al maniglione del passeggino la vostra di borsa, così da avere le mani libere per lo shopping.

Ricordate una cosa però. Il passeggino può essere super “cool“, ma è importante che rispetti tutte le caratteristiche migliori per la comodità di vostro figlio.