TESTInterviste

Igiene orale, perché è importante in gravidanza

Igiene orale, perché è importante in gravidanza
Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

Cell. 333/3430072
Mail: desantisvania@gmail.com
Instagram: igienistadentale_vania
Facebook: Dott.ssa Vania De Santis - Igienista dentale

Gravidanza e salute della bocca: sembrano due aspetti isolati, diversi, non dipendenti l’uno dall’altro. E invece è esattamente il contrario. Sin dal concepimento, è importantissimo avere denti e gengive sani perché le modificazioni ormonali rischiano di creare qualche problema, anche con ripercussioni sul feto. Ne abbiamo parlato con Vania De Santis, un’igienista dentale che, tra le varie attività, si occupa anche di prevenzione per le future mamme nei corsi preparto.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Dottoressa De Santis, quali sono i disturbi del cavo orale più frequenti in gravidanza?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Durante la gravidanza si verificano importanti cambiamenti che hanno influenza anche a livello del cavo orale. Al livello gengivale abbiamo dei recettori per gli ormoni sessuali, soprattutto per gli estrogeni che, come sappiamo, in gravidanza aumentano notevolmente. Tutto ciò fa sì che ci sia una risposta più severa nei confronti della placca provocando molto spesso gengivite e, nei casi in cui la futura mamma già sia affetta da parodontite, c’è un aumento del rischio di perdita dell’elemento dentale. L’altro problema è che in gravidanza spesso si vomita. Ciò può favorire erosione dello smalto, carie e ipersensibilità (denti sensibili). Un altro disturbo che si può verificare è l’epulide gravidica, che è un iperplasia del tessuto connettivo (tumore benigno), causata da una risposta infiammatoria esagerata alla placca batterica”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Quali sono le cause?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“L’aumento degli ormoni sessuali, che hanno recettori a livello gengivale, predispongono una risposta più severa nei confronti della placca. Gli episodi di vomito possono danneggiare i denti provocando carie ed erosione”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

I problemi del cavo orale possono avere delle ripercussioni sul feto?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Assolutamente sì. È stato dimostrato che i batteri in circolo soprattutto quando ci sia una parodontite, passano attraverso la placenta provocando parto pre termine e nascita sottopeso”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Quali precauzioni prendere se si decide di avere un bambino? Che tipo di controlli sono opportuni?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Un vecchio detto dice: ‘ogni figlio un dente’. È un falso mito, nel senso che la gravidanza non comporta problemi ai denti se la bocca della futura mamma è in salute; qualora invece ci sia già un disturbo esistente, la gravidanza con le sue modificazioni fisiologiche potrebbe aumentare i problemi. Il consiglio, qualora si stia programmando una gravidanza, è di effettuare una visita di controllo preventiva”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Quali sono i suggerimenti per una corretta igiene orale in gravidanza?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Si consiglia di effettuare una seduta di igiene professionale nel secondo trimestre di gravidanza. Durante la seduta, l’igienista dentale saprà indicare alla futura mamma quali presidi siano più indicati nel suo caso specifico. Sicuramente è consigliabile usare un dentifricio con fluoro, poi possono aiutare collutori o mousse remineralizzanti nel caso di episodi frequenti di vomito. Nel caso in cui si vomiti, non bisogna lavare i denti perché aumenterebbe il danno erosivo alla smalto; è consigliabile effettuare uno sciacquo con acqua e bicarbonato o collutorio specifico e lavarli dopo mezzora”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Ci si può rivolgere ad un igienista dentale in gravidanza? Ci sono dei rischi?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Tra i vari specialisti che ruotano intorno alla cura della donna in dolce attesa, l’igienista dentale è sicuramente una figura importante per la prevenzione e il mantenimento della salute orale. Si consiglia comunque di effettuare trattamenti nel secondo trimestre, questo come linea generale anche per le altre cure odontoiatriche”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Esiste una correlazione tra la salute del cavo orale della mamma e quella del bambino?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Sì. È dimostrato che i batteri dalla bocca della mamma passano al figlio. Il batterio stesso responsabile della carie è trasmesso dai genitori ai figli attraverso alcuni gesti come bacio, assaggiare la minestrina o mettersi il ciuccio del proprio figlio in bocca (quest’ultimo sarebbe proprio da evitare). Quindi è importante che in primis ci sia una salute dentale di mamma e papà”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Ci sono particolari consigli per il neonato?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“Sì. Iniziare da subito con le prime manovre di igiene orale, quando ancora non ci sono i denti. Poi di questo parleremo approfonditamente in un altro articolo”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Di cosa si occupa l’igienista dentale?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“L’igienista dentale si occupa di prevenzione e mantenimento della salute di denti e gengive. Istruiamo il paziente alle corrette manovre di igiene orale indicando quali siano i presidi giusti nel caso specifico, curiamo la gengivite e trattiamo la parodontite cercando di rallentare il più possibile la perdita dei denti. Effettuiamo trattamenti per rinforzare i denti”.

Monica Diliberti Monica Diliberti

Monica Diliberti

Che trattamenti odontoiatrici posso fare in gravidanza?

Dr.ssa Vania De Santis Dr.ssa Vania De Santis

Dr.ssa Vania De Santis

“In gravidanza in realtà si possono effettuare tutti i trattamenti di prevenzione, ma anche le cure ritenute urgenti. È possibile anche effettuare anestesia e radiografie. Tutto ciò però a partire dal secondo trimestre”.