Skip to main content
search
Large - sezione Bambino
neonato dorme tra le coperte bianche
iMamma - L'app per i genitori
iMamma
L'app per i genitori

È sera, un’intera giornata scandita da pupù e poppate è passata, siamo stanchi e non vediamo l’ora di andare a dormire. Ma il pargolo non è d’accordo! Quando ninne nanne, passeggiate infinite per la casa, giostrine e dondolamenti vari non funzionano, c’è un singolare quanto valido alleato per mamme e papà esausti: il rumore bianco. Vediamo quindi quali sono i rumori bianchi.

Cos’è il rumore bianco

Per rumore bianco s’intende quella gamma di suoni con frequenze più o meno alte che il nostro cervello traduce come gradevoli e rilassanti. Il bianco sta a significare che se tali rumori potessero essere “trasformati” in un colore, verrebbero da noi percepiti come bianchi, ovvero il colore che comprende tutte le frequenze visive possibili!

Quali sono i rumori bianchi

Il rumore bianco è un suono costante, indefinito, confortevole. Dalla natura alla nostra casa, il rumore bianco è sempre a nostra portata e spesso non lo sappiamo. Un ruscello, il vento tra le foglie, la risacca, la pioggia battente, un phon acceso, la lavatrice in funzione, un ventilatore, tutto questo è rumore bianco.

Perché il rumore bianco rilassa

Il rumore bianco ha la particolarità di distrarre il nostro cervello da qualsiasi rumore esterno, stimolando il rilassamento e la concentrazione. Sì, ora vi starete sicuramente chiedendo come sia possibile che un neonato possa addormentarsi distraendosi e concentrandosi allo stesso tempo, eppure il nostro cervello ha la capacità di immagazzinare il suono bianco tenendolo come “sottofondo”, permettendo il rilassamento e quindi favorendo l’addormentamento di grandi e piccini. Se ci pensate bene, un suono forte ed improvviso è capace di farvi saltare sulla sedia e di farvi battere forte il cuore, mentre un suono dolce e costante è come se a un certo punto non venisse sentito più… eppure è lì, e vi aiuta a rilassarvi!

Come usare il rumore bianco per far dormire il bambino

Ci sono diversi modi di riprodurre un rumore bianco per neonati e farli addormentare: possiamo tenere acceso l’elettrodomestico che più gli piace per il tempo necessario a metterlo a nanna. Oppure possiamo usare il registratore del telefono per avere sempre il rumore bianco a portata di mano. Inoltre, esistono molti video su internet che riproducono ore di rumori bianchi di ogni tipo, e ci sono delle macchine che potete acquistare, create appositamente per la riproduzione dei suoni bianchi.

Modelli di generatore di rumore bianco

Macchina per rumore bianco Roffie Home

Marchio: Roffie Home

Questa macchina dal design semplice riproduce 30 rumori bianchi, ha la possibilità di impostare un timer da 30 minuti, uno da 60 minuti o di riprodurre i suoni in loop.

Marchio: Fansbe

Questa macchina per il rumore bianco combina il suono rilassante con la luce soffusa. Dotata di 12 suoni bianchi, ne consente la riproduzione per 15, 30 o 60 minuti, spegnendosi poi automaticamente.

Marchio: Momcozy

Questo modello riproduce 15 suoni bianchi, è disponibile a forma di pinguino (vedi foto) o di elefante. Ha la batteria ricaricabile tramite cavo USB e può proiettare le stelle sulla parete della cameretta del bimbo.