Bonus famiglia, ecco quali sono previsti per il 2020

Bonus famiglia
article_banner – 13@2x

E anche quest’anno, con le solite corse dell’ultimo momento, la manovra economica per il prossimo anno ha visto la luce. Per la vigilia di Natale, il governo ha dato il definitivo via libera alla legge di bilancio, che stanzia risorse dal prossimo anno. Tra le pieghe della manovra, per fortuna trovano sempre spazio i bonus famiglia. Sono una boccata di ossigeno per tanti genitori. 

Il “pacchetto famiglia” del governo Conte prevede alcune novità che riguardano il bonus bebè e quello per l’asilo nido. Ma ne viene anche introdotto uno nuovo: un sostegno per le mamme che non allattano al seno. Cambiamenti in vista anche per quanto riguarda il congedo di paternità e la disabilità. E già si guarda al 2021, quando dovrebbe essere inserito l’assegno unico per la famiglia che ingloberà le misure attualmente in vigore. Vediamo tutto il dettaglio. 

Bonus famiglia: come cambia quello bebè

Sostanzialmente il bonus bebè consiste nell’erogazione di un assegno mensile alle famiglie con reddito non particolarmente elevato, cioè di massimo 25.000 euro. Con la manovra economica, sarà erogato per un anno per ogni figlio nato o adottato dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020. 

Cade il “tetto” dei 25.000 euro di Isee e la prestazione sarà differenziata a seconda del reddito:

  •  assegno annuale di 1.920 euro per le famiglie con Isee minorenni non superiore a 7.000 euro; 
  • assegno annuale di 1.440 euro per le famiglie con Isee minorenni superiore alla soglia di 7.000 euro e non superiore a 40.000 euro;
  • assegno annuale di 960 euro per le famiglie con un Isee minorenni superiore a 40.000 euro. 

Nei casi di figlio successivo al primo, nato o adottato nel corso del 2020, l’importo dell’assegno aumenta del 20 per cento. 

article_banner – 11@2x

Bonus famiglia: come cambia quello asilo nido

Il bonus asilo nido è un contributo offerto alle famiglie che iscrivono i figli all’asilo nido, pubblico, privato o parificato che sia. Anche in questo caso, la misura è stata rivista e rimodellata in base al reddito Isee. 

In questo momento alle famiglie spettano 1.500 euro di bonus asilo nido. Dal 2020 sarà incrementato di 1.500 euro per chi ha un Isee minorenni fino a 25.000 euro. La cifra invece sarà aumentata di 1.000 euro per chi ha un Isee minorenni compreso tra 25.001 e 40.000 euro. 

Bonus famiglia: fondi per il latte artificiale

Questa è la vera novità per il prossimo anno: un contributo per le mamme che, per motivi di salute, non possono allattare al seno e acquistano latte formulato. Il fondo è stato istituito al ministero della Salute. Ammonta a 2 milioni di euro per il 2020 e a 5 a partire dal 2021.

L’importo concesso alle famiglie è di massimo 400 euro per neonato all’anno. In ogni caso, è valido fino al compimento del sesto mese di vita. 

Bonus famiglia: congedo di paternità

Con la legge di bilancio, il congedo di paternità interamente retribuito arriva a 7 giorni.

Bonus famiglia e disabilità 

Il governo ha stanziato finanziamenti aggiuntivi per sostenere le famiglie con disabili. Circa 20 milioni di euro serviranno per il fondo per le non autosufficienze. Altri due milioni rinforzeranno quello per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Previsti inoltri sostegni per vari enti, associazioni e istituzioni, come quelli che si occupano di ciechi e sordi.

article_banner – 13@2x
10 I like it
0 I don't like it